Stefano Stranges

Fotografo e Fotoreporter

Stefano Stranges

Fotografo e Fotoreporter

Biography

Stefano Stranges è un fotografo e un fotoreporter indipendente. Intraprende nel 2006 la sua carriera da fotografo nel mondo della moda, ma ben presto punta il suo obiettivo verso le tematiche sociali più problematiche del pianeta. Con i suoi scatti cerca di catturare le dure realtà che attanagliano la società: dallo sfruttamento alle guerre civili, passando per i disastri causati dalle catastrofi naturali.

Alcuni suoi lavori più importanti sono:

  • The plastic village, racconto della gente che nel Bangladesh rovista tra cumuli di
    spazzatura e sostanze tossiche, in cerca di oggetti riciclabili da rivendere ai centri di riciclo al solo fine di procurarsi qualcosa per sopravvivere.
  • Victims of our wealth, come gli abitanti del Congo sono sfruttati nelle miniere di Coltan,
    minerale importantissimo per la costruzione di smartphone e computer, che si trova in tutti i nostri dispositivi.
  • Le bambine salvate, storie che testimoniano come il progetto “Phoothaleer” ha salvato centinaia di bambine indiane dall’infanticidio femminile, e di come oggi queste (ormai) donne vivono ora che il fenomeno è pressoché scomparso.
  • Anime Terremotate, narrazione fotografica che vede come protagonisti gli abitanti delle zone del centro Italia colpite dal terremoto. Lavoro che verrà presentato il 24 settembre 2019 e che verrà raccolto anche in un libro.

“Ciò che rende il mio lavoro un’emozione, non è sempre legato a una pubblicazione importante. Non è legato all’aspetto economico effimero. Vi sono arricchimenti più forti: il magnifico aspetto umano”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi